Francavilla Bisio

Per bambini liguri buon tasso educativo

La Liguria è tra le 5 regioni italiane con il minor tasso di povertà educativa che colpisce bambini e ragazzi, ovvero quella condizione che li priva delle opportunità necessarie per apprendere, sperimentare e coltivare le proprie competenze e aspirazioni. Meglio di lei fanno Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Nonostante ciò in Regione solo 1 bambino su 6 frequenta l'asilo nido o un servizio per la prima infanzia, 5 classi delle scuole secondarie su 6 non offrono il tempo pieno agli studenti, e 1 ragazzo su 3 non fa sport, non legge libri o non naviga su internet. Mentre quasi un alunno su 3 non accede alla mensa scolastica, dato virtuoso, fa meglio solo la Valle d'Aosta. Ề quanto emerge dal nuovo indice di povertà educativa (IPE) contenuto nel rapporto 'Nuotare contro corrente. Povertà educativa e resilienza in Italia' diffuso da Save the Children.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie